Guadagnare con le valute: come ottenere profitti da subito?

Il trading online attrae da anni milioni di persone in tutto il mondo e molte di esse sono riuscite a costruire, nell’ambito del commercio con le valute, una carriera duratura e di successo. Investire nel forex comporta diversi vantaggi, che ti spiegherò di seguito.

Prima di procedere, però, è importante ribadire che il gioco in Borsa non è sinonimo di guadagni facili. Quello che puoi fare da subito è seguire una serie di passaggi che ti porteranno ad avere il giusto approccio ai mercati e, di conseguenza, ad impostare la tua carriera in modo vincente.

I vantaggi degli investimenti nel mercato dei cambi

Il Foreign Exchange Market è il mercato finanziario più grande del mondo, al quale prende parte la maggior parte delle tipologie di operatori. Si tratta di un mercato decentrato, ovvero privo di una sede fisica centrale. Le contrattazioni avvengono, per tutti, tramite canali informatici, e ciò significa che nessun operatore parte avvantaggiato.

Un’altra particolarità che rende unico il mercato valutario è la possibilità di utilizzare l’effetto leva. La leva finanziaria è uno strumento che consente agli investitori di muovere delle somme di denaro superiori rispetto al capitale posseduto. Detto in termini pratici, con la leva è possibile aspirare a profitti altrimenti irraggiungibili. Ovviamente, in parallelo, anche i rischi legati alle perdite sono più alti, ed è consigliabile eseguire questo tipo di operazioni solo dopo aver raggiunto un livello di esperienza coerente con gli obiettivi scelti.

Trading sulle valute: Gli orari del mercato dei cambi

Il Foreign Exchange Market si compone di tre sessioni principali: sessione asiatica, sessione americana e sessione europea. Teoricamente, il mercato dei cambi è aperto dalle 8:00 alle 19:00 circa, ma considerando il fuso orario tra i vari paesi del mondo, le diverse sessioni sopraelencate si alternano e si sovrappongono, generando il vantaggio di poter investire 24 ore al giorno, per 5 giorni a settimana.

Fare trading sulle valute non è un’attività complessa. Tutto quello che dovrai fare sarà individuare una coppia di valute il cui tasso di cambio possa risultare profittevole. Ti faccio un esempio pratico: scegli l’euro e il dollaro e sai che il cambio è fissato, in un dato momento, a 1,234. Quindi vendi 1 euro e acquisti 1,234 dollari. Prevedi che il dollaro possa aumentare di valore e stabilisci una scadenza. Il tasso di cambio, infatti, diminuisce. Alla scadenza rivendi i tuoi dollari, ma invece di riavere indietro 1 euro, ne ottieni di più: sei riuscito a trarre profitto dalla tua negoziazione.

Ovviamente, l’operazione sopraelencata presuppone che tu conosca le valute e sappia interpretare i mercati. Ti consiglio, pertanto, di non sottovalutare la tua formazione, procedendo, se possibile, anche alla simulazione.

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *